Il Tema: la felicità e le beatitudini 

Quest’anno parliamo di felicità! Perché tutti siamo chiamati alla felicità. La cerchiamo tutti, davvero, pur sapendo che non è semplice trovarla o mantenerla, mentre è dannatamente facile perderla, e anche per poco.
Ma qual è la vera felicità? Ed esiste una felicità valida per tutti?
Quasi 2000 anni fa Gesù di Nazareth ha dato una risposta fuori dal comune.
Ha usato otto frasi che iniziano tutte con «Beati…» e sono chiamate “Beatitudini“. Al centro c’è Lui, Dio, che dice a ognuno di non temere quando tutto sembra perduto, perché lui è a fianco di ogni persona. Anche di chi non crede.
Per questo c’è il Giubileo della Misericordia! Per dirci: “Siate felici!” (Giubileo) perché Gesù è vicino a noi e Gesù, come ha detto papa Francesco, è il “Volto della Misericordia” che ci guarda amandoci e sorridendo. Beati noi!

L’ambientazione: lo sport

Come dire la felicità, le Beatitudini ai ragazzi di oggi? Abbiamo scelto lo sport come simbolo della ricerca della felicità.
Infatti richiede impegno, fatica e costanza. Mette insieme premio finale e lavoro quotidiano, stile di vita con momenti di sprint totale. Educa allo stare insieme perché lo sport parla al plurale.
La storia di quest’anno è quindi ambientata nel mondo dello sport, racconta di un’Olimpiade specialissima, l’Olympia Cup, in cui sono protagoniste assolute soprattutto due squadre (e ciascuno dei loro componenti). In ogni episodio le singole Beatitudini vengono collegate a una parola chiave e a una disciplina sportiva.
Ogni tappa ha poi il profilo del beato che combatte il nemico di quella beatitudine e ha uno stile di vita alla luce delle opere di misericordia.

La storia in breve

ARCO E FRECCIAOltre alle Olimpiadi ogni quattro anni si svolge la fase finale dell’Olympia Cup, un torneo che coinvolge tutte le polisportive di base ma che alla fine prevede la partecipazione soltanto delle prime otto che hanno avuto, nei quattro anni precedenti, più meriti sportivi e più meriti etici.
La nostra storia si svolge proprio durante una fase finale dell’Olympia Cup e racconta la sfida all’ultimo record tra la Compagnia del Bracciale, polisportiva ultimamente in crisi, entrata nella rosa più per meriti etici, e la tremenda Red Scorpion, guidata da un personaggio senza scrupoli, Furio Strozzi, detto anche Anaconda.
Un’ennesima lotta tra bene e male, tra giustizia e falsità.
Ogni episodio racconta una sfida sportiva, ma dietro alle imprese atletiche narra un aspetto della ricerca della felicità! E così, di sport in sport, i sei atleti della Compagnia del Bracciale (Marco, Maria, Giò, Valeria, Paolo e Giulia) proveranno a diventare Campioni… di Vita! Li aiuteranno in questa impresa il mitico presidente Augusto Bortoletti, l’efficace e misteriosa segretaria Vicky e il grande allenatore Mike Tagliaferri.
Porteranno a termine l’impresa i nostri eroi nonostante i diabolici trucchi di Furio Strozzi e della RED SCORPION?
Riusciranno a vincere l’Olympia Cup e la sfida della vita?
Se pensi di sì, sei vicino alla verità. Ma ora il bello resta scoprire come!

Cosa vogliamo dire 

FUNE-MOSCHETTONE

Vogliamo dire a ciascun ragazzo che è chiamato alla felicità.
Che la felicità è un dono ma che chiede il nostro impegno.
Che Gesù centra con la nostra felicità.
Lo vogliamo fare attraverso un percorso educativo-pedagogico che poggia su una storia avvincente ambientata nel mondo dello sport per parlare dell’importanza della VERA FELICITÀ, come obiettivo (e stile) della vita di ciascuno, ad ogni età.
I protagonisti potrebbero essere proprio i nostri ragazzi come a dire che l’annuncio è per tutto.
I giochi, i laboratori, i linguaggi, gli eventi, l’ambientazione servono a fissare i concetti.
Le attività formative a collegarle con la vita di tutti giorni.
Le preghiere a mostrare loro che Dio è dalla parte della nostra felicità.

Il contenuto del cofanetto 

  • 3 fascicoli con il materiale base per la progettazione del centro:
  1.  Storia e Progettazione: progettazione del centro, formazione animatori, gli obiettivi educativi per ciascuna tappa.
  2. Giochi, Eventi e Laboratori: 10 giochi per elementari; 10 giochi per medie; 10 superclassici riadattati; 4 grandi giochi, 4 laboratori, 4 eventi per il centro estivo.
  3.  Attività Formative:  per ogni tappa 6 attività formative divise in elementari I ciclo, elementari II ciclo e medie.
  • 1 libretto di “Preghiere” da fare con i ragazzi;
  • 1 libretto di formazione e preghiera per la formazione e preghiera degli animatori prima e durante il centro (“Allenati alla Felicità”);
  • 1 password per accedere ai contenuti extra del sito;
  • 1 multipieghevole che educatori ed animatori possono utilizzare anche come planner della sala di comando del centro;
  • 1 brochure Merchandising per acquistare le magliette e il Libretto Animatori;
  • La possibilità di avere il pdf personalizzato del libretto storia per il proprio centro;
  • La partnership con aziende DOC per ottenere sconti e agevolazioni per il tuo oratorio o centro estivo.

“Allenati alla Felicità”

All’interno del cofanetto si trova una copia del Libretto per Animatori, acquistabile anche separatamente e in quantità. L’ideale è che ogni centro ne dia una copia ad ogni suo animatore. Il libretto fornisce 28 spunti diversi di preghiera, riflessione e formazione per educatori ed animatori. Con riferimento a 28 attrezzi sportivi, si approfondiscono i temi più utili per gli animatori che si stanno preparando all’esperienza estiva o di percorso annuale di gruppo. Il Libretto si rifà all’ambientazione (sport) del sussidio “Vita da Campione”, ma in realtà può anche vivere di vita propria (percorsi formativi alternativi). Il tema trasversale del Libretto è l’allenamento alla felicità.

Insieme per educare

SELLA EQUITAZIONEUna cooperativa, un’associazione
e la rete nazionale

AnimaGiovane e Altresì uniscono le loro rispettive competenze nel campo dell’educazione, dell’arte e dell’editoria, mescolando sapientemente relazione e creatività, cura e cittadinanza attiva, associazionismo e professionalità.
Per offrire un prodotto ancora più curato e pensato nei particolari, il Gruppo AnimaGiovane Altresì propone a tutti i territori pastorali e a tutte le realtà locali educative delle partnership coordinate. Per conoscere i dettagli, ci sono le proposte “Accordi Formativi” sul sito www.animagiovane.org. Uno strumento per sostenere la prassi educativa sul territorio, negli oratori, nelle parrocchie, in strada, nei centri giovanili, fornendo interventi condivisi e professionali polivalenti.

Contenuti.ProntoAnimatore
Allegati.ProntoAnimatore
Merchandising.ProntoAnimatore
Ufficio.ProntoAnimatore
2perTUTTI.ProntoAnimatore
Presentazioni.ProntoAnimatore