≤ 1 ora
elementari
chiuso
da 2 a 4 anim.
10 ragazzi

Tempo di scelta

Obiettivo: Capire l’importanza di prendere le proprie scelte, facendosi aiutare ma senza farsi influenzare.

Materiale: Foglietti A6, uno per ogni bambino, penne, pennarelli, contenitore, tabellone di gioco con 15 caselle, due pedine.

Descrizione: Ogni bambino scrive su un foglietto come impegna il suo tempo libero. L’animatore raccoglie i biglietti in uno scatolone. I bambini si dividono poi in due squadre, ogni squadra posiziona la propria pedina sulla prima casella del tabellone. Un membro della squadra per turno pesca un biglietto dallo scatolone e disegna ciò che legge: la sua squadra deve riuscire a indovinare, se ci riesce può avanzare di una casella, altrimenti rimane ferma. Le squadre si alternano: vince chi arriva per primo all’ultima casella. 

Discussione: 

  • Cosa vi ha spinto a scegliere quell’attività come hobby?
  • È stata una vostra scelta o è stata imposta da qualcuno?
  • Nel tempo libero fate sempre ciò che vi piace?

Riflessione: Ognuno deve scegliere come impiegare il proprio tempo libero, perché è un momento personale, in cui ci si realizza e si coltivano le proprie passioni. Si deve essere capaci di ascoltare gli altri, lasciarsi aiutare e saper cogliere i consigli, senza però lasciarsi influenzare e lasciare che siano gli altri a scegliere per noi. La decisione finale spetta a noi: non dobbiamo provare vergogna nell’esprimere chi siamo e cosa ci piace fare.

Suggerimenti:  Una variante di questa attività può essere quella di costringere i ragazzi a disegnare solo attraverso linee rette.